COME SCRIVERE L'ANNUNCIO PERFETTO: EFFETTO WOW GARANTITO!

Jul 30 20

Se hai una casa vacanze sai benissimo che il modo migliore, più veloce ed efficace per permettere agli ospiti di prenotare un soggiorno presso il tuo immobile, è quello di sponsorizzarlo sui maggiori portali di pubblicizzazione conosciuti (Airbnb, Booking.com sono solo due esempi).

È qui che i tuoi ospiti potranno sfogliare la galleria di immagini in cui viene mostrato ciò che la tua casa ha da offrire, ed è anche il luogo in cui conosceranno i sevizi che proponi (e quelli che non proponi!).

Infine, è proprio attraverso l’annuncio che i visitatori interessati decideranno se prenotarlo o meno.

Risulta quindi di fondamentale importanza far sì che il tuo annuncio, ed in particolare i contenuti, siano scritti seguendo le regole del mercato: trasmettere ai tuoi clienti esattamente ciò che si aspettano di leggere, riuscendo a soddisfare tutti i loro bisogni.

Noi del team iFlat abbiamo identificato un insieme di contenuti che è opportuno conoscere al fine di generare un effetto “wow” nei tuoi futuri ospiti e assicurarti le loro prenotazioni.

1. Descrizione della casa vacanze impattante

Lo scopo principale della descrizione è quello di sedurre potenziali visitatori ed infondere loro entusiasmo all’idea di soggiornare presso la tua casa. Dal momento che ogni appartamento è diverso dagli altri, anche le descrizioni dovrebbero esserlo.

Per scrivere una descrizione vincente, inizia con il concentrarti sui tuoi punti di forza, al fine di far conoscere agli ospiti la versione più autentica della tua casa.

Sii specifico, descrivendo ogni dettaglio del tuo appartamento (composizione degli spazi, camere da letto, grandezza dei letti, numero di bagni). Ricorda gli occhi del tuo ospite sono le tue parole!

Infine non avere paura di esporre il tuo carattere e personalità. Aggiungi una spolverata del tuo senso dell’umore o qualche aneddoto più personale che faccia sentire i viaggiatori a casa ancor prima di aver prenotato.

2. Autenticità nella sezione “chi siamo”

Proprio come per la descrizione, è molto importante che la sezione “chi siamo” del tuo annuncio possa essere d’aiuto agli ospiti per farli sentire più vicini a te e far loro comprendere gli aspetti essenziali della tua attività. Questa parte, inoltre, può fungere da elemento chiave per convincere i viaggiatori indecisi tra un paio di proprietà. Dedicare il giusto spazio alla tua personale introduzione, suggerirà agli ospiti che hai davvero a cuore la tua attività e le tipologie di ospiti che accogli.

3. Guida ai tesori nascosti della zona

Certamente chiunque può cercare su Google “cose da fare a Roma” e stilare un programma di attività a cui dedicarsi durante il soggiorno. Di fatti, avranno sicuramente scelto una determinata destinazione sulla base di ciò che hanno sentito a proposito della zona. Tuttavia, ciò a cui, di sicuro, non hanno accesso, o non ancora, sono i suggerimenti e le “chicche” che solo gli autoctoni possono conoscere. E qui entri in gioco tu.

Preparando una guida ai tesori nascosti della tua area, fuori dai circuiti più conosciuti, e magari inserendo ristoranti frequentati solo da gente del posto, ti sarai assicurato parecchi punti extra con i tuoi potenziali ospiti. E come bonus aggiuntivo, questo farà di te un esperto della zona di cui i viaggiatori vorranno seguire le raccomandazioni.

4. Indicazioni accurate

Anche se la tua proprietà si trova in una destinazione famosa, o facile da raggiungere da aeroporti e stazioni, fornisci agli ospiti indicazioni dettagliate circa le principali opzioni di trasporto. Conoscere questo genere di informazioni in anticipo risponde a domande frequenti dei viaggiatori come “quanto impiegheremo ad arrivare alla casa?”, e potrebbero influenzare in maniera decisiva la decisione.

5. Contenuto creativo e professionale

In qualunque parte del mondo si trovi la tua casa vacanze, è davvero improbabile che tu non debba competere per accaparrarti le prenotazioni. Ecco perché, al fine di distinguerti dalle altre proprietà della tua zona, avrai bisogno della giusta dose di creatività sul tuo annuncio.

Bisogna inoltre puntare sulla professionalità: mai come in questo periodo caratterizzato dalla pandemia Coronavirus, trasmettere informazioni che diano solidità e sicurezza alla tua forma di ospitalità sono di primaria importanza.

Inserisci quindi nel tuo annuncio informazioni legate alle procedure con cui esegui le pulizie, ai prodotti che utilizzi, ai sistemi di sicurezza adottati.

Un ospite sereno significa prenotazione assicurata!

6. Focus sulle famiglie

Secondo Airbnb, le famiglie preferiscono le case vacanze perché “solitamente offrono più spazio ad un budget ragionevole, e servizi come cucina e spazi comuni di cui le famiglie hanno bisogno quando sono in viaggio”. Di conseguenza, indirizzare il tuo contenuto a questo enorme target di mercato, può aiutarti ad attirare più famiglie e ad aumentare il numero di prenotazioni.

Promuovere il carattere family-friendly della tua proprietà, ti da la possibilità di mettere in rilievo diverse opzioni e attività per bambini disponibili sia nella tua casa che in zona; il che eviterà mal di testa ai genitori e gli permetterà di dedicarsi anticipatamente all’itinerario di viaggio.